Ocean cleanup, l’oceano può essere ripulito dalla spazzatura

Ocean cleanup, l’oceano può essere ripulito dalla spazzatura

L’Ocean Cleanup ha pubblicato un nuovo video che mostra come sta affrontando il Great Pacific Garbage Patch, la grande isola di spazzatura nell’Oceano Pacifico, con straordinaria efficienza. Il video, in particolare, mostra le potenti macchine dell’organizzazione no-profit in azione, affermando che 10 di questi sofisticati sistemi sarebbero sufficienti per ridurre il problema della spazzatura negli oceani.

L’azienda è stata presentata per la prima volta nel 2013, con l’obiettivo di affrontare la grande isola di rifiuti di plastica che si è creata nell’Oceano Pacifico, un accumulo di rifiuti così grande da essere una vera e propria isola. Con una superficie pari a due volte il Texas, è considerata la più grande zona di plastica del pianeta e si stima che contenga fino a 1.800 miliardi di detriti. Ocean Cleanup, in tal senso, ha fatto molti passi in avanti da quando ha introdotto i suoi macchinari per la rimozione dei rifiuti. Attualmente sta passando dal suo Systema 002 al System 003, molto più grande e più efficiente nel raccogliere la plastica a una velocità fino a 10 volte superiore al suo predecessore. Queste nuove macchine avranno una forma a U e una lunghezza di 2.500 metri. Saranno trainate da imbarcazioni e utilizzeranno un ponte profondo 4 metri per convogliare i rifiuti di plastica dall’oceano in una camera che verrà svuotata una volta tornati a riva.

L’obiettivo è di ridurre la plastica negli oceani del 90% entro il 2040. 

Condividi

banner seonsite

camperando

camperando

Girandolando

girandolando

Vintage Italian Fashion

vintage italian fashion

Coondivido

coondivido

Seonsite – studio

seonsite studio

Archivio

Calendario

Dicembre 2022
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031