Il segretario del Partito Democratico della Provincia dell’Aquila, Mario Mazzetti, interviene sulle polemiche interne al Circolo locale di Pizzoli dopo che lo stesso ha pubblicato un manifesto contro la ricandidatura del Sindaco uscente Angela D’Andrea: “Nella consapevolezza che all’interno del circolo si è creata una divergenza nella conduzione dell’ultima fase di governo dell’Amministrazione Comunale, nonostante il tentativo di confronto che il Partito Democratico Provinciale ha profuso per lungo tempo, nonostante l’invito rivolto alle parti di interpretare il proprio ruolo all’interno delle regole statutarie. Purtroppo, con la pubblicazione del manifesto del 24/02/2015 ho dovuto prendere atto di un comportamento anomalo da parte della segreteria del Circolo che ha disatteso, in modo inappropriato,  le regole dello statuto nazionale che,  per la scelta del candidato sindaco, fissa delle regole ben precise all’articolo 18.

Ritengo pertanto necessario,  –  ha dichiarato nella nota inviata alla stampa – a tutela della corretta convivenza democratica all’interno del partito e  dell’ importantissimo ruolo svolto a livello Provinciale e Regionale da parte del Sindaco D’Andrea, sospendere tutte le cariche del circolo (segreteria e direzione) in attesa delle decisioni che verranno assunte nell’incontro fissato per mercoledì prossimo presso la sede PD dell’Aquila alla presenza del Presidente della Commissione di Garanzia, incontro già precedentemente fissato insieme alle parti”. (mc)

Condividi