Italia primo paese in Europa senza sigarette? Potrebbe essere realtà

Italia primo paese in Europa senza sigarette? Potrebbe essere realtà

“Il mio sogno? Possa l’Italia diventare il primo paese in Europa senza sigarette entro i prossimi 10 anni!”. Parola di Marco Hannappel, presidente e amministratore delegato di Philip Morris Italia.

Nel 1995 l’Italia è stato uno dei primi paesi in Europa a introdurre il divieto di pubblicità e sponsorizzazione del tabacco. Nel 2015 ha vietato il fumo nelle auto che trasportano bambini sotto i 12 anni. E ora ha annunciato piani per il divieto totale di fumare in tutti i ristoranti, bar, club e luoghi di lavoro, con multe fino a 1.000 euro per chi infrange la legge.

“Come fumatore che ha smesso di fumare, voglio vedere il mondo libero dalle sigarette”. Ha ribadito Marco Hannappel.

▪️Secondo lui, in futuro prossimo le classiche “bionde” verranno sostituite dall’inalazione senza combustione.

Hannappel, d’altro canto, è il presidente della multinazionale che produce anche gli stick per Iqos, il dispositivo lanciato nel 2014 che riscalda il tabacco senza bruciarlo il cui uso è aumentato esponenzialmente negli ultimi anni. E che ha portato la multinazionale a investire 600 milioni dal 2021 al 2023, in modo da adeguare i macchinari dello stabilimento di Bologna, il primo al mondo per la produzione di tabacchi da inalazione, alla nuova versione del dispositivo, in uscita a Natale.

Condividi

banner seonsite

camperando

camperando

Girandolando

girandolando

Vintage Italian Fashion

vintage italian fashion

Coondivido

coondivido

Seonsite – studio

seonsite studio

Archivio