In Svezia il ristorante con un tavolo e una sedia per un solo cliente alla volta

In Svezia il ristorante con un tavolo e una sedia per un solo cliente alla volta

Qualcuno ha già provato a immaginare il dopo e si è inventato una nuova formula. Una coppia di svedesi, Rasmus Persson (chef esperto) e Linda Karlsson, ha appena aperto un “locale” che si chiama Bord för en (ovvero “tavolo per uno”) e che consiste in un solo tavolo e una sola sedia, sistemati in mezzo a un campo nell’estate di un villaggio svedese a Ransäter, cittadina rurale nella contea di Värmland.

L’idea dei due è quella di realizzare il primo ristorante Covid-19 free, reso completamente sicuro attraverso il massimo della distanza sociale, ovvero la solitudine. Nessun altro cliente, nessun cameriere. L’ospite raggiunge da solo il tavolo all’aperto grazie alle indicazioni fornite in precedenza, mentre le portate gli verranno servite in un cesto da pic nic attraverso una corda collegata alla finestra della cucina.

Lo chef, Rasmus, ha imparato i segreti della cucina svedese tradizionale presso il famoso ristoratore Leif Mannerström (una star in Svezia), ma trovando troppo frenetico il ritmo dei ristoranti a 300 posti ha preferito spendere tre anni a servizio di un asilo prima di avventurarsi nel progetto di Bord för en con Linda, la sua compagna, nonché esperta addetta in sala.

Condividi

banner seonsite

camperando

camperando

Girandolando

girandolando

Vintage Italian Fashion

vintage italian fashion

Coondivido

coondivido

Seonsite – studio

seonsite studio

Archivio