di Maria Cattini – «L’approvazione, proprio due giorni fa, della risoluzione numero 5/2013, con la quale la VI Commissione consiliare regionale ha fornito al presidente Chiodi uno strumento di difesa dei piccoli aeroporti, sottolineando l’importanza strategica per il territorio». E’ lo stesso amministratore della XPress Musarella a confermare la nostra notizia  e a smentire la versione del Sindaco Cialente e dal responsabile Comunale Gestione Aeroporto dei Parchi, Mauro Corridore. Mentre il Sindaco continuava ad assicurare i cittadini che l’Aeroporto dei Parchi “non costerà una LIRA”, la risoluzione approvata ha lo scopo dichiarato  di “garantire aiuti dello Stato ai piccoli aeroporti regionali”.

«Con l’approvazione la VI Commissione consiliare regionale- aveva chiaramente spiegato  il Presidente della stessa, Emiliano Di Matteo– ha fornito al presidente Chiodi uno strumento di difesa dei piccoli aeroporti da far valere in sede di conferenza Stato Regioni nel delicato momento di definizione della posizione italiana nella riformulazione complessiva della normativa europea in materia.»

Il Sindaco Massimo Cialente oggi ha pubblicato senza alcun imbarazzo le dichiarazioni di Musarella (le avrà almeno lette?) sulla sua pagina di FaceBook. Ma ecco come lo stesso Cialente, due giorni fa,  rispondeva al mio editoriale che dava in anteprima la notizia: “La blogger avrebbe dovuto telefonare al consigliere regionale (Di Matteo, ndr). Questi, sicuramente gentilmente , avrebbe spiegato che il problema riguarda in particolare l’Aeroporto di Pescara, già incappato nella vicenda per diversi milioni”.

E, in uno dei suoi famosi scatti di “indignazione”, aggiungeva: “L’EMENDAMENTO E’ PER PESCARA. Se si seguissero le pagine regionali, si capirebbe al volo. E’ la SAGA che ha avuto questi problemi. Non lo scrivo per la blogger, ma per chi magari per sbaglio la legge per informarsi si disinforma.”

Nel tentativo di smentire la nostra notizia, sempre sulla pagina di Fb del Sindaco, interveniva anche il funzionario dell’Ufficio Comunale Gestione Aeroporto dei Parchi (ma non è privato?), Mauro Corridore: “Per chi non è informato la risoluzione serve per salvaguardare il pareggio di bilancio della SAGA da parte della Regione Abruzzo.” E ancora, ci spiegava gentilmente che “l’aeroporto dei parchi ancora non esiste in mancanza del decreto del Ministro”. L’Aeroporto ancora none esiste, ma il preposto ufficio comunale ad hoc sì. E, lui che ha le idee così chiare, come mai non ha ancora informato Musarella che la risoluzione non lo riguardava, visto che, invece di occuparsi di sveltire le pratiche della ricostruzione, riceve uno stipendio per occuparsi di questo? Oppure siamo di fronte al solito gioco delle tre carte, tanto caro ai politici italiani?

Ad ogni modo, sempre ringraziando il Sindaco Cialente e i suoi dipendenti per le preziose lezioni di giornalismo che generosamente ci regalano ogni giorno, avaramente, ricambio con un solo ma utilissimo consiglio “all’aquilana”: “ma metteteve prima a posto con la testa…e poi ne riparliamo”.

Condividi