Noam Chomsky, il linguista americano, racconta a Sky Tg24 il suo punto di vista sugli Stati Uniti di oggi, un anno dopo l’assalto al Congresso di Washington, avvenuto il 6 gennaio 2021.

Le origini e gli effetti dell’estrema polarizzazione politica e sociale in atto negli Stati Uniti, Paese che, a parer suo, non era così diviso dai tempi della Guerra di Secessione.

L’intervista completa andrà in onda domenica 9 gennaio, all’interno del nuovo programma America Contro condotto da Federico Leoni

Condividi