di Maria Cattini – Per il prossimo futuro si prevedono nuovi, indimenticabili momenti cult della politica aquilana. Per chi pensava di aver visto e sentito tutto, la Giunta Cialente è sempre ricca di colpi di scena. Il Sindaco dell’Aquila, redivivo anche su FaceBook, dal prossimo venerdì mattina allieterà i suoi concittadini con la lettura ad alta voce degli articoli dei giornali, in diretta da una tv locale. Per gli aquilani che dovessero trovare lo spettacolo indigesto di prima mattina, le farmacie comunali offrono già buoni sconto di Malox in confezioni famiglia.

Nel frattempo si maligna che l’assessore allo sport e alle politiche aviarie del Comune dell’Aquila, Emanuela Iorio, dopo aver dato degli ubriachi agli ultràs dell’Aquila calcio che osavano contestarla, sia stata urgentemente richiamata all’ordine dai suoi mentori politici. “Anche se fossero ubriachi, so’ centinaia di voti!”, deve averle spiegato qualcuno molto più esperto di lei. Ed eccola quindi spargersi il capo e chiedere umilmente scusa. Davanti le telecamere l’Assessore è tornata senza alcun imbarazzo a promettere per l’ennesima volta che “velocizzerà i lavori dello skatepark”. Nessuna parola di scuse , invece, nei confronti dei restanti cittadini aquilani, costretti loro malgrado ad ascoltare da anni le sue improbabili dichiarazioni su televisioni nazionali e locali. Decine di interviste dove la Iorio illustra pedantemente, di trimestre in trimestre, i suoi fantomatici cronoprogrammi puntualmente disattesi dall’amministrazione comunale.
 Per quanto riguarda l’eterna incompiuta del faraonico- per costi e tempi di realizzazione-  stadio dell’Acquasanta, l’Assessore rivela che lo stesso Cialente incontrerà la breve a ditta Fratelli Di Giammarco vincitrice della gara per – udite udite- “motivarli al massimo e accorciare il periodo dei lavori”. Uno spettacolo da non perdere per il quale, lo ammettiamo, anche noi saremmo disposti financo a pagare un biglietto aereo a Musarella pur di assistervi dal vivo.

Ma la “pasionaria” Iorio ci crede ancora e rilancia, sempre dalla sua pagina FaceBook, un “Messaggio ai naviganti …e ai navigati della politica. Ce la faremo nonostante le chiacchiere da bar.” E se lo dice la Iorio, c’è da fidarsi.

Condividi