I biglietti per le Olimpiadi e le Paralimpiadi invernali di Pechino 2022 non verranno venduti al grande pubblico.

“Al fine di proteggere la salute e la sicurezza del personale e degli spettatori legati alle Olimpiadi, è stato deciso di adeguare il piano precedente sulla vendita dei biglietti al pubblico e della organizzazione degli spettatori in loco”, ha chiarito il Comitato organizzatore in una nota. La decisione è stata presa sulla base dell’attuale situazione pandemica al fine di garantire la sicurezza di tutti i partecipanti e degli spettatori: le gare, infatti, potranno essere seguite solo su invito.

Quelli di Pechino 2022 saranno così i secondi Giochi Olimpici e Paralimpici che si svolgeranno senza la presenza di spettatori: la prima volta era successo nell’estate 2021, per le olimpiadi estive di Tokyo 2020.

Xi Jinping si dice comunque fiducioso sulla riuscita dei Giochi. Il leader cinese, riporta l’agenzia Xinhua, si è detto fiducioso che la Cina presenterà “al mondo Giochi olimpici e paralimpici lineari, sicuri e splendidi” durante l’intervento in modalità virtuale al World Economic Forum 2022. I Giochi “inizieranno presto”, ha detto Xi, insistendo sul motto di Pechino 2022 “Insieme per un futuro condiviso”. “Uniamoci con piena fiducia e – ha affermato – lavoriamo insieme per un futuro condiviso”.

Condividi